di carta e di bit

Il Blog di Patrizia Pisano

Cultura Digitale della Comunicazione

In questo blog parlo di alcuni aspetti che riguardano l’estetica e la tecnologia della comunicazione online. Ma anche offline. Parlo anche di modo e di metodo, di intenzione e di narrazione, di persuasione e di relazione, di interazione e di condivisione. Parlo di Ipertesto, di Social e di Media. Parlo molto di scrittura web ma anche di altri aspetti legati alla comunicazione e di elementi che ci servono per comunicare. Perché si comunica con il contenitore e con il contenuto, si comunica attraverso il colore, attraverso i caratteri, le immagini, i video, lo stile e la scrittura. Si comunica anche attraverso la posizione dei vari elementi nello spazio (impaginazione), le misure, le proporzioni e gli spazi bianchi. Si comunica attraverso delle scelte ben precise (sia estetiche che etiche) e non ci si può affidare solo al proprio gusto ma si deve avere una visione più ampia che solo la cultura può dare. Infatti, ognuno di noi, dai più esperti ai principianti, dovremmo fare lo sforzo di conoscere e capire le cose che non cambiano, quelle nozioni di base su alcuni aspetti del design e della comunicazione che non sono mutati nel tempo. I punti fermi che vengono dal passato e ci raccontano le forme, i colori, i caratteri da stampa, come scrivere per farci capire, come raccontare una storia, emozionare con un’immagine, usare con cura gli strumenti che abbiamo a disposizione per comunicare. Sono quelli i punti fermi su cui possiamo sempre fare affidamento, ci assicurano di prendere la strada giusta. E lungo il tragitto c’è molto da fare.

Ogni persona che decide di pubblicare nella Rete, ha una bella responsabilità: la sta creando, sta creando la rete internet.

Creare i contenuti, incartarli bene, offrirli…

di carta e di bit Il gusto grafico non si può inventare. Bisogna conoscere alcuni elementi chiave della comunicazione estetica. Tempo fa quando qualcuno aveva l’intenzione di essere online con la propria attività per promuovere un prodotto o un servizio, si rivolgeva...

Le parolacce di Eco

di carta e di bit Una carrellata di parolacce amabili e desuete, gentilmente consigliate da Umberto Eco. A leggere le parole desuete che ci proponeva Umberto Eco in questo scritto, mi vien da dire che noi siamo proprio monotoni con le nostre parolacce. E visto che...

Rimparare prima di scrivere

Semplificare mi costringe ad approfondire, a studiare ancora, a vedere l’argomento da un punto di vista nuovo. Stravolgere, rimparare e ricreare. Quando devo trattare un argomento e devo farlo semplificando al massimo il linguaggio, parto (ogni volta ci provo)...