Online si trovano diverse utilità pronte all’uso e gratuite che possono alleggerire il tuo lavoro di scrittore, sia che tu lo faccia per professione, per esigenza o per piacere. Avere piccoli aiuti sempre a portata di clic può essere vantaggioso soprattutto per il tempo che ti fanno risparmiare.

 

Utility Gratuite - Patrizia PisanoAlcune di queste utilità le considero un vero e proprio supporto alla scrittura nella Rete, praticamente insostituibili. Il tempo di sfogliare continuamente un dizionario dei sinonimi e contrari in carta, per esempio, chi se lo può permettere? Io non più. Quindi, pur amando tutti i miei vocabolari in bellavista nella libreria, inevitabilmente mi ritrovo a usare la Rete per scrivere nella Rete 🙂

Allora ho pensato di buttare giù un piccolo elenco di queste utilità, tutte quelle che mi vengono in mente e che potrebbero essere di supporto anche a te. Eccole:

    1. Voglio partire proprio dal dizionario dei sinonimi e contrari perché è quello che uso di più. Quando scrivo è il mio compagno fedele. Non lo uso soltanto, lo attraverso in lungo e in largo perché a volte mi porta dove non immagino e questa è la cosa che mi piace di più. Quello che ho usato di più è il Dizionario dei sinonimi e contrari di homolaicus.com
      – sinonimi master
      perché la vastità di parole offerte mi sembrava davvero notevole. Ma da poco ho scoperto sinonimi-contrari.it
      – sinonimi-contrari
      e lo trovo molto più organizzato, elegante e semplice da consultare. Ambedue da tenere presenti.
       
    2. Non si può fare a meno di un buon dizionario della lingua italiana. E noi lo troviamo comodo comodo online, a levarci ogni dubbio. Ma il vocabolario a portata di mano non serve soltanto a levarsi dubbi e allontanare perplessità, questo straordinario contenitore di parole può essere anche un contenitore di idee e spunti per iniziare a scrivere. Sapessi quante volte ho iniziato a scrivere dopo essermi immersa nel significato di una parola! Ti propongo Il Sabatini Coletti Dizionario della Lingua Italiana
      – Sabatini Coletti
      mi piace molto com’è organizzato. Piacevole, comodo e facile da consultare. Ma non è male nemmeno il Grande Dizionario Italiano HOEPLI
      – HOEPLI
      anche questo molto ricco e ben organizzato.
        
    3. Ogni tanto ti scappa un verbo? Niente paura, abbiamo la Coniugazione dei verbi on line. Può capitare di avere qualche dubbio, eh! In fondo la nostra lingua è davvero complessa e articolata. Un ripassino ogni tanto non fa male a nessuno. Vedi su www.coniugazione.it
      – coniugazione
      mi sembra pulito e navigabile. C’è anche www.italian-verbs.com
      – italian-verbs
      prova anche qui.
       
    4. Se poi ti serve una panoramica più ampia, ho scovato per te qualcosa di molto utile: una guida pratica alla grammatica italiana
      – grammatica italiana
      e qui c’è davvero un po’ di tutto. Non fa male averla sempre a portata di mano.
        
    5. Ho trovato un’editor di testo che contiene esso stesso una vasta quantità di utilità. Ti consiglio di vederlo e ‘giocarci’ un po’ per capire cosa potrebbe esserti di aiuto in alcuni casi. Diciamo che se usi Open Office o PSPad hai già tutto quello che ti serve per scrivere ma un editor veloce e intuitivo come questo potrebbe essere comodo a molti. Editor Online su www.dossier.net:
      – editor-testo
        
    6. Teniamoci aggiornati sulle parole nuove! È importante per chi scrive. L’Accademia della Crusca ci viene in aiuto. Online trovi una pagina dedicata proprio a questo. È una pagina fatta a strati come vuole la buona abitudine all’ipertesto. Mi pare ottima e puoi scoprire le parole nuove in diversi modi: tramite semplice ricerca di parola, attraverso una pulsantiera alfabetica, per parole più segnalate. Vai a vedere:
      – parole nuove
    7. Come ho scritto in uno dei miei post, le citazioni possono essere davvero utili all’interno di un testo scritto per la Rete. Hanno spesso il potere di fissarsi nella mente, di rimanere, di illuminare. Online ne puoi trovare tantissime e per ogni argomento. Ma per non perderti nelle ricerche, ho trovato per te un ‘luogo’ di raccolta abbondante e facile da consultare. Aforismi e citazioni organizzate per argomento e in ordine alfabetico. Mi sembra davvero comodo:
      – citazioni e aforismi
       
    8. Visto che l’appetito vien mangiando, ho tirato fuori anche un altro indirizzo dove puoi trovare una ricca carrellata di proverbi italiani. Possono far comodo anche come spunto per scrivere un post. Teniamo anche questo indirizzo tra le utilità:
      – proverbi italiani
    9. Sono webmaster di tre siti di cucina. Sì, tre simpatici siti internet dove le ricette sono protagoniste. Uno dei tre siti (mammapina.it) è caratterizzato da frasi in rima che spesso accompagnano e introducono le ricette. A volte le rime mi vengono spontanee, altre volte non c’è verso di tirarle fuori perché alcuni termini li trovo poco musicali. Ed è proprio in quei casi che il rimario online mi diventa utilissimo. A volte le rime possono arricchire un testo, renderlo meno ‘serioso’, più giocoso.
      Con inrima.net, puoi dar più gusto ad ogni testo o rendere uno scritto meno guitto!
      – rimario
      Vedi anche il rimario di maxhead.org
      – rimario 2
      dove puoi intervenire curando più dettagli nella ricerca.
       
    10. Quando pubblichi un articolo nella Rete, è importante che tu metta in evidenza alcune parole chiave e puoi farlo con il grassetto o con il corsivo; il sottolineato lo evitiamo perché si confonde con l’uso che se ne fa per evidenziare i link. C’è un altro modo, però, di evidenziare parole e frasi: usare il colore. Il colore, al contrario del corsivo e del grassetto, non influisce sui motori di ricerca, non rientra nella ‘scrittura in ottica SEO’ ma è un buon metodo per ottenere un’efficace leggibilità. In alcuni casi è più importante che il lettore umano riesca a leggere il testo facilmente seguendo dei segnali dati proprio dal colore. Tuttavia bisogna farne un uso parsimonioso. Ma come si può scegliere il colore giusto per le nostre parole? Online ho trovato la Tabella dei codici esadecimali dei colori web. Se usi WordPress per il tuo blog, per esempio, hai la possibilità di inserire il codice colore che vuoi tu, ogni volta che decidi di colorare il tuo testo. È facilissimo, prova!
      – tabella dei codici esadecimali dei colori web 

Ecco, diciamo che con queste 10 utilità, scrivere online diventa un pochino più facile. Ne conosci altre? Usi qualcosa di diverso e più efficace?

Pat