Il Social usato come un immenso focus group

27 Apr, 2017 | Marketing, Social Media

Quella dei FOCUS GROUP è una tecnica qualitativa efficace che ha iniziato a cambiare con l’avvento di internet. Ma la vera opportunità è nata con i social media che possono essere usati come degli immensi focus group.

Focus Group e SocialHai presente cos’è un focus group? Le aziende importanti li usavano (ma si usano ancora) per testare la comunicazione aziendale. A un gruppo di persone coordinato da un moderatore, veniva chiesto di discutere, confrontarsi, esprimere la propria opinione su un prodotto, una pubblicità, un’idea, un concetto o un progetto. I manager aziendali e i ricercatori, seguivano le discussioni del gruppo senza partecipare e senza farsi vedere, cercando di captare più input possibili.

Molte campagne pubblicitarie sono nate usando questa tecnica. Certe storie di marca sono state create assecondando i suggerimenti del focus group, facendo attenzione a come, questo pubblico selezionato, reagiva a certi stimoli. È una tecnica qualitativa efficace che ha iniziato a cambiare con l’avvento di internet. Infatti, poter creare dei focus group online, è stata una buona opportunità per le aziende. Ma la vera opportunità è nata con i social media.

In effetti, un social media può diventare un immenso focus group! E la differenza importante è che le persone possono comunicarti quello che pensano in modo indipendente e continuativo. Insomma non è più la classica riunione che dura un paio d’ore ma qualcosa di più complesso che può crescere spontaneamente o nutrito a dovere. Altra cosa importante è che il social media è alla portata di tutti, anche delle piccole aziende, ma anche del piccolo imprenditore che sta appena iniziando.

Come ho sempre detto, però, non bisogna mai lasciare incustodita la propria comunicazione. Quando si decide di ‘mettere casa’ in un Social, questa casa bisogna abitarla. Bisogna rispondere ai commenti delle persone che ci seguono, sia a quelli positivi che a quelli negativi. Bisogna aggiustare il tiro quando c’è bisogno di farlo. Bisogna essere presenti, essere online. Solo in questo modo si può usare il Social anche come focus group.

Facebook, per esempio, è perfetto per creare un gruppo selezionato per testare nuove idee, nuovi prodotti e servizi. Come sai, dentro Facebook puoi creare anche un gruppo chiuso e invitare solo le persone che decidi tu. In quel gruppo puoi invitare i prescelti a discutere su un determinato tema, prodotto, servizio, idea e raccogliere degli importanti feedback in modo veloce, facile ed economico.

Direi che il Social può essere un immenso focus group, una ‘grossa e grassa’ opportunità, non credi?

Pat

Hai una tua attività e non sai come fare i primi passi nel web‘Hai una tua Attività e non sai come fare i PRIMI PASSI nel Web?’

Questo REPORT GRATUITO è solo una delle risorse che mette a disposizione essereonline.net (di cui sono cofondatrice), una iniziativa nata proprio per chi ha l’esigenza di promuoversi e promuovere la propria attività, vendere prodotti o servizi specifici, lanciare un messaggio, insomma, farsi conoscere nell’internet, ESSERE ONLINE, appunto.
In questo report puoi già trovare un’ottima panoramica di cosa ti serve per entrare nel Web a testa alta. PUOI FARE CHIAREZZA. Puoi riceverlo subito.