Pubblicare un testo nella Rete non è un giochetto per tutti. Pubblicare in Rete è facile e veloce ma farlo distrattamente potrebbe essere controproducente.

 

7 passi scrittura web - Patrizia PisanoQuella della pubblicazione è una fase importante: bisogna fare attenzione a una serie di cose che spesso si danno per scontate o non si considerano fondamentali. Se vuoi che il tuo scritto informativo, utile e/o piacevole catturi l’interesse del lettore devi conoscere almeno questi 7 passi che sono alla base di una scrittura convincente.

Sei un blogger? Hai un sito? Scrivi nella Rete per diletto o per lavoro?

Ecco, prima di pubblicare uno scritto, segui questa breve e semplice checklist. Ma solo se vuoi che i tuoi testi siano sempre in gran forma!

1
Valuta bene il titolo del tuo scritto. Perdici un po’ di tempo ma fa che il tuo titolo sia accattivante: è la prima cosa che il tuo potenziale lettore leggerà. Fidati. Se non la trova interessante, non leggerà nemmeno quel che viene dopo.

2
Fai ogni volta questa considerazione: “dopo il titolo, il primo periodo del mio scritto è fondamentale.”
Il titolo attrae il lettore. Il primo periodo trattiene il lettore. È come l’incipit di un libro.

3
Osserva il tuo scritto e fatti le seguenti domande.
Si legge agevolmente? Ho tenuto in considerazione le andate a capo e le giuste interlinee tra un paragrafo e l’altro? Ho spezzato il mio testo in paragrafi brevi?
Sappi che in un testo scritto lo spazio bianco non è un vuoto senza senso. Le parole hanno bisogno di respiro.

4
Lo sai già ma prima di pubblicare ripassa mentalmente il seguente concetto: si scrive per chi legge e chi legge deve poterlo fare velocemente senza rischiare di perdere il senso dell’informazione scritta. Dopo questo ripasso controlla con attenzione la punteggiatura del tuo scritto perché nel web è determinante farsi capire soprattutto da un pubblico distratto e frettoloso.

5
Leggi e rileggi il testo prima di pubblicarlo. Non crearti alibi. Lo so che sul web un testo può essere corretto velocemente anche dopo essere stato pubblicato ma non farti prendere dalla pigrizia e dalle brutte abitudini. I refusi si nascondono e prendere con leggerezza la fase di ‘revisione’ è indice di poca serietà. Trova il refuso prima del tuo lettore!

6
Se hai citato il breve pensiero di un altro autore ricordati sempre di citare anche il suo nome. È vero che nella Rete le citazioni girano alla velocità della luce ma se esiste un autore, esiste anche un copyright. Ogni scritto firmato ha un’appartenenza che deve essere rispettata.

7
Se il tuo scritto contiene informazioni interessanti e valide per un certo tipo di utente, ricordati di evidenziare le parole chiave che potrebbero catturare l’attenzione del potenziale lettore. Le parole enfatizzate sono dei segnali testuali che hanno un potere attrattivo simile a quello del titolo.
Questo punto è facoltativo. Consideralo un valido consiglio.

Questo argomento è trattato nel REPORT GRATUITO
Un buon testo da pubblicare nel Web’.

Un buon testo da pubblicare nel webHo creato questo Report per aiutarti a tenere sempre sotto controllo il tuo modo di comunicare che non dovrebbe mai essere trattato con troppa fretta e superficialità. Ricordati che quello che pubblichi rimane in circolo nella rete internet e può essere condiviso e letto da tante persone.
Puoi riceverlo gratuitamente da qui.

Pat